QR code per la pagina originale

Xiaomi MI-ONE, la sfida cinese all’iPhone

,

Ha fatto il suo debutto nei giorni scorsi in Cina un nuovo smartphone Android da molti definito come un nuovo e degno rivale dell’iPhone. Si chiama Xiaomi MI-ONE ed è stato commercializzato al prezzo di circa 2.000 yuan, equivalenti a poco più di 200 euro, riscontrando immediatamente una calorosa accoglienza da parte dell’utenza locale.

Il prodotto realizzato da Xiaomi Technology sembra potersi differenziare dal resto dell’offerta di smartphone economici per alcune caratteristiche hardware di prim’ordine e per l’integrazione della piattaforma MIUI (con alla base il sistema operativo Android 2.3 Gingerbread), realizzata proprio dall’azienda cinese e che fino ad oggi aveva conosciuto una vasta diffusione grazie all’impegno della community di sviluppatori indipendenti.

Il cosiddetto Xiaomi Phone equipaggia un processore dual core da 1,5 GHz, 1 GB di memoria RAM, display da 4 pollici con supporto agli input multitouch, fotocamera da 8 megapixel e batteria da 1.930 mAh. Le dimensioni complessive del telefono si attestano sui 125x63x11,9 mm, per un peso complessivo pari a 150 grammi. Nessuna informazione, almeno per il momento, in merito a una sua possibile commercializzazione in occidente.

Notizie su: