QR code per la pagina originale

Asta frequenze: in quattro a contendersi gli 800MHz

,

Come vi avevamo anticipato, nella giornata di ieri si è tenuta la prima tornata di rilancia dell’asta per le frequenze della telefonia mobile. A contendersi soprattutto i blocchi più pregiati da 800MHz, Telecom Italia (TIM), Vodafone, Wind e H3G. A quanto riferiscono le fonti del Ministero per lo Sviluppo Economico, 8 sono stati i rilanci da parte degli operatori che hanno portato a un incremento del valore complessivo dell’asta di circa 59 milioni di euro.

Rilanci tuttavia contenuti che continueranno comunque ancora nella giornata di oggi. Il Ministero ci ha dato anche i risultati di questa prima tornata.

In testa c’è Wind che punta decisamente ad aggiudicarsi 2 lotti da 800MHz, ma Telecom Italia segue a ruota aggiudicandosi provvisoriamente altri 2 lotti. Vodafone al momento otterrebbe un solo lotto da 800MHz, mentre H3G rimarrebbe esclusa.

Ma nulla è deciso perché è molto probabile che l’asta vada ancora per le lunghe visto che i termini ultimi sono per fine settembre e quindi avremo ancora 30 giorni in cui potrà succedere davvero di tutto.

Notizie su: