QR code per la pagina originale

Sony Tablet S e P: date, prezzi e caratteristiche

Il Sony Tablet S costerà 499 euro e arriverà a partire da ottobre, mentre il Tablet P debutterà un mese dopo al prezzo di 599 euro nella versione base.

,

Durante l’IFA 2011, evento in corso a Berlino, Sony ha annunciato in via ufficiale le date di uscita e i prezzi ai quali saranno in vendita il Tablet S e il Tablet P, ovvero quei due device che segneranno il debutto del colosso nipponico in questo segmento di mercato, ritenuto oggi di estremo interesse sia da pubblico che da media. Sono inoltre state confermate le caratteristiche tecniche dei due dispositivi, già note da qualche settimana.

Il Sony Tablet S, precedentemente conosciuto come S1, debutterà sul mercato europeo dal prossimo mese e si propone al pubblico come concorrente diretto dell’Apple iPad. Sarà in vendita ad un prezzo concorrenziale, ovvero a partire da 479 euro, è dotato di un processore Nvidia Tegra 2 dual-core ad 1 GHz, un display touchscreen da 9,4 pollici con risoluzione di 1280×768 pixel e la memoria interna è opzionale da 16 o 32 GB. Il tablet possiede ampia connettività, HSPA, Wi-Fi e Bluetooth, nonché doppia fotocamera di cui una, quella frontale, serve per effettuare le videochiamate.

Il Sony Tablet P, originariamente conosciuto con il nome S2, sarà in vendita a partire da novembre ad un prezzo di base pari a 599 euro. Il dispositivo si contraddistingue per la sua forma e per le sue feature, possiede infatti un doppio display touchscreen da 5,5 pollici TruBlack, si piega come se fosse un libro e i due schermi possono lavorare singolarmente o insieme: ad esempio, uno lo si può utilizzare come se fosse la tastiera mentre l’altro visualizza esclusivamente la pagina in cui si scrive. Anche questo tablet sarà dotato del chip Nvidia Tegra 2 da 1 GHz e della doppia fotocamera, una memoria interna da 4 GB e una connettività wi-Fi e 3G (opzionale).

Entrambi i modelli avranno un cuore Android Honeycomb ma Sony intende differenziare i suoi tablet da quelli della concorrenza per via dei contenuti che metterà a disposizione. Saranno infatti qui disponibili tutti i servizi con il marchio Sony Entertainment Network, come ad esempio quelli per il download di musica e film; sono entrambi certificati PlayStation, il che significa che saranno in grado di far girare i giochi usciti per la prima generazione della console Sony. I due tablet potranno inoltre interagire con altri prodotti Sony.

Non è stato questo un anno facile per Sony, tra il crack al PlayStation Network, le continue perdite registrate nella sua divisione TV e il terremoto e lo tsunami che nello scorso marzo hanno colpito il Giappone. Il gruppo sta però cercando di lasciarsi la sfortuna avuta alle spalle e farà leva anche sui nuovi tablet per cercare di riprendere la situazione in mano.

Fonte: PCWorld • Immagine: BGR • Notizie su: