QR code per la pagina originale

HTC presenta gli smartphone Titan e Radar

HTC ha presentato due nuovi smartphone, Radar e Titan, basati su Windows Phone 7 e destinati a segmenti diversi del mercato mobile.

,

La linea smartphone di HTC vede l’ingresso sulla scena di due nuovi terminali, accomunati dalla piattaforma operativa: la società taiwanese ha infatti presentato Radar e Titan, due nuovi dispositivi basati su Windows Phone 7. Destinati a target d’utenza diversi, presentando dunque caratteristiche tecniche differenti: mentre Titan punta alla fascia alta del mercato, Radar ha invece l’obiettivo di coprire un segmento leggermente al di sotto.

HTC Titan è uno smartphone con display da 4,7 pollici di tipo SLCD e risoluzione pari a 800×480 pixel. Animato da un processore da 1,5 GHz a singolo core coadiuvato da 512 MB di RAM, offre fino a 16 GB di storage. Il case esterno è in metallo, riprendendo dunque alcuni tratti tipici di altri dispositivi HTC basati su Android. Le dimensioni sono di 131.5 x 70.7 x 9.9 millimetri, per un peso di 160 grammi (batteria inclusa). Tra gli accessori figurano due fotocamere, una frontale da 1,3 MP ed una posteriore da 8 con flash a LED, giroscopio, sensori di luminosità e compasso digitale. Sul fronte connettività, invece, trovano la propria collocazione i moduli per connessioni Wi-Fi e Bluetooth.

HTC Radar è invece un dispositivo dotato di caratteristiche tecniche di minore spessore, essendo destinato ad una fascia di mercato caratterizzata da prezzi sensibilmente inferiori. Il display ha una diagonale da 3,8 pollici, con risoluzione uguale a quella del modello Titan. La CPU in questo caso offre una frequenza di clock da 1 GHz, mentre la RAM resta da 512 MB. Lo spazio per l’archiviazione è invece di 8 GB, mentre la fotocamera posteriore offre una risoluzione massima di 5 MP (quella posteriore è di tipo VGA). Anche il Radar, poi, offre la possibilità di navigare in Rete tramite Wi-Fi e di interagire con altri device mediante connettività Bluetooth.

Presentati nel corso della conferenza IFA 2011 di Berlino, i due nuovi smartphone della casa asiatica montano dunque a bordo Windows Phone 7: la data del rispettivo rilascio non è ancora stata resa nota, motivo per cui HTC potrebbe distribuirli già aggiornati a Mango, la futura edizione dell’OS mobile di Redmond. Nessuna informazione per il momento nemmeno sul prezzo.

Fonte: Engadget • Notizie su: