QR code per la pagina originale

GameStop venderà iPhone, iPad ed iPod Touch

GameStop ha già iniziato a vendere dispositivi Apple usati e presto potrebbe mettere a disposizione dei suoi clienti anche iPhone, iPad e iPod Touch nuovi.

,

GameStop potrebbe presto diventare una sorta di rivenditore autorizzato Apple e vendere iPhone, iPad e iPod touch sia nuovi che usati, espandendo in tal modo la sua rete di distribuzione con alcuni dei prodotti oggi maggiormente utilizzati anche per il gaming. Un’insolita decisione, questa, che la catena statunitense avrebbe annunciato in via confidenziale ad alcuni dei suoi partner nel corso della fiera annuale che si è tenuta la scorsa settimana a Las Vegas.

La notizia ha subito destato curiosità tra la stampa e, tramite un controllo effettuato dal sito 9to5Mac, è stato scoperto come GameStop abbia già iniziato ad accettare dispositivi iOS usati nei propri negozi, probabilmente nel tentativo di concentrarsi già da adesso sulla vendita dei device di seconda mano e garantirsi dei ritorni immediati, così come avviene anche nella vendita di videogame e console. I piani per la vendita di iPhone, iPad e iPod Touch nuovi non sono stati confermati, ma con una mossa del genere il colosso si andrebbe ad espandere ulteriormente portando nei propri punti vendita proprio quei dispositivi che, nel giro degli ultimi anni, hanno rivoluzionato il modo di intendere il gaming in mobilità.

GameStop è infatti ben conscia del ruolo che oggi ha iOS nel mercato dei videogame e potrebbe aver visto nei device che lo integrano un allettante modo per garantirsi nuovi introiti. L’accettazione dell’usato targato Apple è attualmente disponibile solo nel territorio statunitense, ma è molto probabile che tale politica sarà adottata a breve a livello mondiale. Pare comunque curioso il netto cambio di politica da parte di Apple, che solo fino ad un anno fa vendeva l’iPhone esclusivamente tramite AT&T: probabilmente il gruppo di Cupertino sta tentando di allargare ulteriormente la distribuzione dei propri device in vista del lancio della quinta generazione del melafonino, esplorando nuovi canali e cercando nuova immagine per la propria flotta di mercato.

L’eventuale partnership con GameStop suonerebbe pertanto come una importante certificazione per iOS: un canale dedicato al gaming che va ad occuparsi di smartphone e tablet regala a questi ultimi una vetrina ed un posizionamento specifici che i gamer potrebbero pensare di esplorare per evolvere il proprio modo di intendere l’esperienza di gioco.

Fonte: 9to5mac • Immagine: Webnews • Notizie su: