QR code per la pagina originale

IDF 2011: Intel Medfield su smartphone e tablet

,

All’Intel Developer Forum, l’evento dove Intel presenta tutte le novità hardware e i progetti futuri agli addetti del settore, l’azienda californiana ha presentato Medfield, l’architettura Atom a 32 nanometri pensata per i dispositivi portatili.

Il presidente e amministratore delegato Paul Otellini ha mostrato uno smartphone e un tablet basati sul nuovo SoC Intel e, rispettivamente, sui sistemi operativi Android Gingerbread e Honeycomb.

Non si conoscono i dettagli hardware dei nuovi prodotti presentati, ma i prototipi mostrano tutte le buone potenzialità del processore, in particolare in termini di reattività e autonomia della batteria. Notevoli anche le performance video che sfruttano una nuova GPU e un ISP (Image Signal Processor) in grado di registrare video con risoluzione di 1.600×1.200 pixel a 20 fps.

L’azienda di Santa Clara sta ancora lavorando per migliorare sia le performance che il consumo e i primi prodotti basati su Medfield arriveranno sul mercato con ogni probabilità entro la prima metà del 2012.

Non sono noti ancora i nomi delle aziende che supporteranno il prodotto Intel, ma certamente l’abbandono del progetto MeeGo in favore di Android e lo scioglimento della partnership con Nokia potrebbero favorire la nascita di nuove e più fortunate collaborazioni, così da consentire finalmente all’azienda californiana di sbarcare sul mercato degli smartphone e dei tablet.

Notizie su: