QR code per la pagina originale

Windows 8, ecco l’anteprima

,

Il gran giorno di Windows 8 è finalmente arrivato e ieri, davanti a 5.000 sviluppatori presenti alla BUILD conference, Microsoft ha presentato l’anteprima del suo nuovo sistema operativo. E da quanto mostrato sembra che l’azienda abbia mantenuto le promesse: davvero Windows 8 è il cambiamento più importante di Microsoft dai tempi di Windows 95.

L’emozione dell’azienda di Redmond traspare dalle parole del suo rappresentate, Steve Sinofsky, che sottolinea come Windows 7 sia stato la base dello sviluppo di Windows 8. Per sintetizzare tutto con una frase: “Windows 8 rende migliore Windows 7”, confermando che tutto ciò che funziona su Windows 7 sarà compatibile con il suo successore.

Attraverso Windows 8, Microsoft ha ridisegnato il concetto di finestra, alla base dei sistemi operativi degli ultimi decenni. Tutto è diverso in Windows 8, a partire dal tasto Start, fino alle mattonelle della sua interfaccia, ricca di colori vivaci.

Sono più chiare, ora, le parole di Steve Ballmer, CEO di Microsoft, secondo cui Windows 8 sarebbe stata la scommessa più rischiosa dell’azienda. Il lavoro compiuto sulla qualità del codice ha permesso, inoltre, di abbassare i requisiti hardware, tanto che l’anteprima di Windows 8 occupa solo 281 MB di memoria con 29 processi attivi.

Solo pochi giorni fa un video mostrava le fasi di avvio del sistema, con risultati eccezionali: tempi che sono stati confermati alla BUILD conference, con 13 secondi ottenuti su un tablet Samsung 700T. Windows 8 permette tempi di chiusura altrettanto veloci. Infine, i processori supportati saranno in grado di risparmiare l’energia riducendo i consumi.

Notizie su: