QR code per la pagina originale

Windows 8: la Blue Screen Of Death ha una faccina triste

,

I cambiamenti in Windows 8, il nuovo sistema operativo che Microsoft ha presentato in un’anteprima alla BUILD conference, non consistono solo in funzionalità e interfaccia grafica. L’azienda di Redmond, infatti, ha inserito una nuova schermata della morte.

La famosa Blue Screen Of Death (BSOD) che caratterizza i crash dei sistemi Windows era nota finora per il suo colore blu elettrico. Microsoft ha pensato di sostituirla con una immagine più “rilassante”, in cui una faccina triste annuncia l’avvenuto blocco del computer.

Dall’immagine pubblicata da Geek.com si nota come siano scomparsi anche i codici STOP e tutti i dettagli sugli errori hardware e software. Ora un semplice messaggio dichiara l’avvenuto blocco del sistema con una spiegazione minimale del problema ed un avviso di riavvio.

Vengono smentite, quindi, le voci su una possibile schermata nera che tempo fa erano trapelate dopo la pubblicazione di un video della pre-milestone 3. Quella schermata nera, quindi, era provvisoria così come avvenuto con Vista. In passato diversi colori hanno caratterizzato le schermate della morte durante le fasi di sviluppo dei vari Windows. Windows 98, ad esempio, ne aveva una di colore rosso.

La speranza, ovviamente, è che le BSOD siano meno frequenti o totalmente assenti per dimostrare il buon lavoro che Microsoft ha compiuto sul codice di Windows 8.

Notizie su: