QR code per la pagina originale

Il nuovo Office avrà l’interfaccia Metro

Microsoft è al lavoro per implementare Metro nel nuovo office, ma non abbandonerà comunque l'interfaccia desktop.

,

Dopo la presentazione di Windows 8, l’attenzione di media e pubblico si è focalizzata soprattutto sull’implementazione nel nuovo sistema operativo dell’interfaccia Metro, sviluppata per consentire una fruizione ottimale su tablet e schermi touchscreen. Microsoft sembra interessata a portare tale interfaccia anche sulle sue applicazioni più importanti e, a quanto pare, una delle prime sarà Office.

L’informazione proviene da un incontro che mercoledì scorso Steve Ballmer ha tenuto con gli analisti: Microsoft sarebbe al lavoro per capire come portare gli strumenti da ufficio sull’interfaccia Metro. Secondo gli analisti, l’intenzione del gruppo di Redmond è quella di permettere alle persone di lavorare con maggiore facilità ai propri documenti sui tablet, e Metro è la strada giusta da perseguire.

Chiaramente non è stato diffuso alcun dettaglio su come Microsoft supporterà Metro in Office, ma è probabile che consentirà l’editing di documenti senza bisogno di avere a disposizione tastiera e mouse. Il problema, però, potrebbe risiedere in applicazioni come Excel, ad esempio, ove diventerebbe difficile operare solamente con le dita, data la natura complessa di alcuni fogli di calcolo.

Nonostante Microsoft abbia inaugurato una nuova era con il prossimo sistema operativo, ha comunque tenuto a sottolineare che rimarrà fedele al classico desktop per Windows che sarà a disposizione in Windows 8 insieme all’interfaccia Metro. L’azienda ritiene che la combinazione mouse e tastiera è ben lungi dall’essere morta e pertanto non la abbandonerà poiché, in ambito desktop, queste due periferiche garantiscono maggiore precisione rispetto a quanto è possibile fare con le dita.

Notizie su: ,