QR code per la pagina originale

Facebook f8: keynote in streaming (update)

In diretta dal Facebook f8 di San Francisco la keynote di Mark Zuckerberg. La conferenza in cui Facebook introduce le future novità del social network.

,

Alle 19 ora italiana Mark Zuckerberg apre f8, la giornata che Facebook dedica agli sviluppatori e che è sempre occasione per l’annuncio delle maggiori novità del social network. Ecco le principali novità. A fondo articolo la diretta streaming dell’evento.

Update

  • In un solo giorno Facebook ha raccolto 500 milioni di contatti;
  • Timeline” è la nuova modalità di visualizzazione dei profili in cui riassumere l’intera propria vita: le proprie storie, le proprie applicazioni ed un nuovo modo per presentare sé stessi;
  • Ogni utente può controllare i singoli elementi sulla propria Timeline (contenuti e forma) perché è quella la pagina con cui ci si presenta agli altri. Diventa la propria pagina personale, la propria homepage, la propria presentazione agli occhi degli altri;
  • La nuova versione del grafo sociale di Facebook consente di connettersi a qualsiasi entità nel modo in cui si desidera: non sempre “piace” un libro, a volte semplicemente lo si è “letto”;
  • Confermate le novità in ambito musicale, con la possibilità di condividere i propri ascolti sul social network. Confermata altresì la partnership con Spotify, ma la collaborazione è aperta anche a Vevo, Rdio e molti altri servizi;
  • Facebook apre anche alla collaborazione con Netflix, con la possibilità di condividere i contenuti video visualizzati sulla propria bacheca. Anche in questo caso non si tratta di una partnership esclusiva, in quanto saranno molti i gruppi impegnati nell’interazione con il social network;
  • Così la musica, così i video, così i contenuti editoriali: Yahoo News e Washington Post saranno i primi a consentire una maggiore integrazione delle proprie pubblicazioni su Facebook;
  • L’open graph di Facebook apre anche ai social game, consentendo così maggior passaparola e maggior coinvolgimento sui giochi sperimentati;
  • “Social by design”: la nuova dimensione dell’open graph incide a fondo nello sviluppo delle app rendendole automaticamente “social”. Ognuna va a completare la Timeline dell’utente in automatico aggiungendo le singole attività compiute;
  • Dopo il PageRank, nasce il “Graph Rank“: è l’algoritmo che valuta quali siano le azioni su Facebook che più possono interessare all’utente, per proporgliele e favorire così il suo coinvolgimento;
Commenta e partecipa alle discussioni