QR code per la pagina originale

Intel non abbandonerà il marchio Atom

Lo storico marchio Intel sarà utilizzato anche per i futuri processori.

Atom_logo

,

Da molti anni il nome Atom è sinonimo di netbook, ma anche di basse prestazioni. Per questo motivo, in base alle indiscrezioni pubblicate da Digitimes, Intel avrebbe deciso eliminare il noto brand dai suoi prodotti a partire dal prossimo anno con i processori basati sull’architettura Cedar Trail. Il chipmaker di Santa Clara però smentisce queste voci.

Attualmente con il marchio Atom vengono identificate cinque serie di processori: D, N, Z, E e CE, dove D indica le CPU per la fascia performance, N ed E la fascia mainstream, Z i chip a basso consumo e CE i prodotti per l’elettronica di consumo.

VR-Zone ha contattato Brian Fravel, Direttore del Marketing di Intel, che ha dichiarato:

Intel rimane estremamente legata al brand Atom e continuerà a farlo per tutto il 2012 e oltre.

Gli utenti conoscono i processori Atom integrati nei netbook e nei nettop, ma Intel sta ottenendo un buon successo di vendite con la serie CE 4100 (Sodaville) utilizzata da Google e Sony all’interno delle loro Smart TV. Per quanto riguarda il mercato dei dispositivi mobile, l’azienda si attende un discreto successo con la piattaforma Cedar Trail a 32 nanometri, anche se le ultime indiscrezioni parlano di una GPU con supporto limitato alle DirectX 9.

Notizie su: