QR code per la pagina originale

YouTube sfida la TV: in arrivo i nuovi canali

YouTube sarebbe intenzionato a lanciare svariati nuovi canali nel 2012. Sarebbero programmati in anticipo e curati da nomi altisonanti di Hollywood.

,

YouTube è continuamente al lavoro per arricchire la propria piattaforma di video-sharing e sta preparando il lancio di almeno una dozzina di nuovi canali che dovrebbero debuttare nel 2012. A differenza di Vevo e delle offerte di terze parti, questi saranno dei veri e propri canali televisivi programmati con palinsesto proprio. Una sfida diretta alla TV, dunque, con alle spalle il supporto di un colosso come Google ed alcune partnership di alto livello.

Attraverso tali canali, l’utenza del Web potrà visualizzare contenuti di sport, moda e via dicendo. YouTube starebbe finalizzando i contratti e le partnership per il lancio del servizio ed il tutto dovrebbe concludersi entro i prossimi 60 giorni. Mentre le piattaforme di video on demand non sono ormai una novità, l’approdo in tale mercato di una piattaforma popolare come YouTube potrebbe consolidare ulteriormente la posizione del gigante della ricerca e intimidire la concorrenza. Potrebbe, inoltre, offrire alla Google Tv quel che finora è mancato: valore aggiunto a livello di contenuti per meglio esprimere la qualità infusa nell’ecosistema ideato attorno al concept.

YouTube aveva affermato in passato di essere interessato ai grandi nomi di Hollywood per sviluppare dei contenuti originali ed ora fonti vicine al gruppo avrebbero rivelato al Wall Street Journal che i partner si occuperebbero sia della creazione di nuovi contenuti video che del miglioramento di quelli esistenti. Il fatto che YouTube sia intenzionato a programmare in anticipo ciò che proporrà sui propri canali, fa sì che il servizio possa assomigliare realmente a quanto proposto in TV; Google potrebbe pertanto presto sfidare trasmissioni televisive e reti via cavo con la new entry, ma la notizia non è stata ancora confermata dai vertici del colosso di Mountain View.

Fonte: Wall Street Journal • Via: WebProNews • Immagine: Engadget • Notizie su: ,