QR code per la pagina originale

Microsoft pubblica un gioco su Facebook per studiare i comportamenti umani

Microsoft ha realizzato Project Waterloo, il primo gioco su Facebook nato per studiare i comportamenti sociali.

,

L’alleanza tra Microsoft e Facebook si è arricchita di un nuovo prodotto, questa volta realizzato da Microsoft Research: si tratta del primo gioco rilasciato dall’azienda di Redmond per il social network e ha il nome di Project Waterloo.

Il nome tradisce il tipo di gioco, ma lo scopo di Microsoft è anche quello di usare l’applicazione per testare il comportamento di persone reali nelle interazioni di gioco sulle reti sociali. Una specie di esperimento su come le persone comunicano tra loro.

L’azienda è interessata al modo in cui le persone interagiscono, socializzano e comunicano: materie di studio che sono cambiate molto negli ultimi anni proprio grazie ad Internet. L’obiettivo di Microsoft, inoltre, è quello di osservare come sia possibile stabilire un “laboratorio sulla teoria dei giochi su Facebook“.

Una vera e propria ricerca sociale sui comportamenti umani, realizzata sulla base di due tra le attività umane più importanti: il gioco e la socializzazione. E tutto riunito in un’unica piattaforma, ovvero Facebook.

Sfruttando l’enorme possibilità di diffusione che Facebook offre, Microsoft spera di poter osservare i comportamenti degli utenti, anche alla luce dei recenti aggiornamenti della piattaforma. L’integrazione dell’Open Graph da parte del social network, potrebbe ampliare le possibilità di ricerca da parte di Microsoft.

Notizie su: