QR code per la pagina originale

Samsung vuole affiancare MeeGo a Bada

Un consorzio di industrie, di cui fa parte anche Samsung, sarebbe pronto a sostituire Nokia per lavorare con Intel allo sviluppo del sistema operativo.

,

A pochi giorni dalla notizia di una possibile sospensione dello sviluppo di MeeGo, sistema operativo Linux-based progettato da Intel per smartphone e tablet, l’edizione tedesca del Financial Times ha pubblicato un articolo in cui si sostiene che il colosso americano di semiconduttori e chip sia pronto a rilanciare il progetto. Questa nuova spinta sarebbe legata a una collaborazione con un consorzio di industrie, denominato LiMo Fundation, tra i cui membri figurano Samsung, Panasonic e Nec.

Non è un mistero che Samsung sia da tempo alla ricerca di un nuovo sistema operativo proprietario, in grado di competere con i più quotati rivali iOS, Android e Windows; dopo il tentativo effettuato con Bada, tuttora in fase di sviluppo, forse MeeGo potrebbe rappresentare la piattaforma adatta da cui partire.

È ipotizzabile che l’inaspettato successo di Nokia N9, unico terminale al momento dotato del sistema operativo di Intel, possa aver convinto Samsung a dare una possibilità a MeeGo, soprattutto in chiave di un impiego sui tablet.

Le indiscrezioni non sono state commentate dai vertici Intel, ma è molto probabile che il destino di MeeGo venga svelato nei prossimi giorni, durante l’annuale evento per gli sviluppatori,chiamato Intel AppUp Elements, che avrà luogo tra oggi e domani a Seattle. Non resta che attendere gli sviluppi di questa storia infinita.

Notizie su: ,