QR code per la pagina originale

Flickr Photo Session: fotografie, ma in compagnia

Flickr ha presentato una nuova app per Android ed un servizio per la condivisione in tempo reale di album fotografici denominata Photo Session.

,

Duplice novità in arrivo da Flickr. Il servizio di photo sharing online ha infatti dato alla luce una nuova applicazione mobile, dedicata questa volta alla piattaforma Android, ed una nuova funzionalità denominata Photo Session, la quale permette di creare vere e proprie sessioni di visualizzazione delle proprie foto con amici e parenti.

Lanciando una Photo Session è possibile infatti invitare altre persone a visualizzare i propri album fotografici, direttamente sul proprio computer, smartphone o tablet. Durante la sessione ogni operazione effettuata, quale ad esempio il passaggio da una foto alla successiva, viene riproposta sullo schermo di tutti gli utenti collegati, mostrando dunque sul display di ciascun membro della sessione la stessa fotografia. È poi possibile comunicare tramite un apposito sistema di messaggistica istantanea, oppure disegnare su di una foto grazie ad alcuni tool messi a disposizione per l’occasione.

La nuova app per Android permette invece di scattare fotografie per caricarle subito sul social network multimediale targato Yahoo, con la possibilità di effettuare l’upload anche verso i server di Facebook e Twitter. Ad ogni foto possono essere applicati filtri per la personalizzazione. La navigazione tra gli album propri e degli altri utenti è poi resa disponibile da apposite funzioni integrate nell’app, la quale permette inoltre di essere aggiornati sui commenti e le attività relative ai propri scatti fotografici.

Photo Session è disponibile sia nella tradizionale versione web di Flickr che nelle app per iPhone ed iPad: per avviarla da PC è sufficiente collegarsi alla pagina ufficiale del servizio e cliccare sull’apposito pulsante. L’app per Android è invece scaricabile gratuitamente dal Marketplace allestito da Google per la distribuzione di applicazioni dedicate al robottino verde.

Fonte: Flickr • Notizie su: