QR code per la pagina originale

Xbox 360, la rivoluzione del decennale

Microsoft potrebbe lanciare a novembre la nuova dashboard per Xbox 360 in occasione del decimo anniversario del lancio della prima Xbox. Ma non solo.

,

Sono tante le novità per l’universo Xbox 360 che Microsoft si appresta a lanciare nelle prossime settimane. La nuova dashboard, che dovrebbe rivoluzionare ancora una volta il modo di interagire con la piattaforma, potrebbe arrivare nel giro di un mese e mezzo circa, ovvero giorno 15 novembre, proprio a dieci anni esatti dal lancio della prima Xbox. Inoltre, già dalla prossima settimana potrebbe essere implementato un nuovo servizio di pay-TV che conterà su grandi nomi del mondo dell’intrattenimento e che consentirà all’utenza Xbox Live di usufruire di contenuti televisivi a pagamento.

La data del debutto della nuova dashboard arriva nientemeno che da PayPal. La società si è infatti lasciata sfuggire un’importante email destinata ai propri dipendenti, raccolta da Kotaku, attraverso la quale avvisava il team al lavoro sul sistema di transizioni su Xbox Live di terminare i test entro e non oltre il 15 novembre. Microsoft non si è ancora pronunciata sulla questione ma tale data coincide esattamente con il decimo anniversario del debutto statunitense della prima console lanciata da Redmond, dunque si tratta di un’ipotesi realistica poiché è probabile che, proprio per quell’occasione, Microsoft festeggerà introducendo qualcosa di innovativo nell’universo Xbox.

Quel qualcosa di innovativo potrebbe essere proprio la nuova dashboard, che promette di rivoluzionare ancora una volta, e in modo importante, il modo in cui gli utenti interagiranno con la piattaforma, sfruttando innanzitutto il controllo vocale tramite Kinect per controllare le azioni su schermo, senza dimenticare i nuovi servizi già annunciati quali Bing, YouTube e l’interfaccia Metro, presentata in pompa magna con la keynote dedicata a Windows 8.

Su Xbox 360 dovrebbe essere disponibile nel giro di una settimana anche un browser che consentirà di navigare su Internet direttamente dalla console, così come l’offerta pay-TV. Sembra che Microsoft abbia già preso accorti con broadcaster statunitensi ed europei che metteranno a disposizione i contenuti televisivi a pagamento: i rumor indicano la possibilità di partnership già strette con Comcast Corp. e Verizon Communication, ma anche con HBO, Crackle, SyFy della NBC Universal, Lovefilm UK di Amazon e Bravo. Le premesse per far diventare Xbox 360 un vero e proprio centro multimediale, e non più solamente una console per il gaming, ci sono dunque tutte.

Fonte: Digital.it • Via: GamesNation • Immagine: Winrumors • Notizie su: ,