QR code per la pagina originale

BlackBerry PlayBook: produzione interrotta e a 99 dollari?

Secondo alcune indiscrezioni, RIM avrebbe sospeso la produzione a causa delle scarse vendite del tablet.

,

Secondo le voci circolanti in Rete, RIM avrebbe interrotto la produzione del BlackBerry PlayBook. Il tentativo di entrare in un mercato dominato da Apple e dai tablet Android sarebbe dunque miseramente fallito. Quanta, l’azienda che realizza il PlayBook, avrebbe infatti licenziato numerosi lavoratori della linea produttiva del prodotto RIM.

Le indiscrezioni del possibile abbandono del mercato tablet da parte di RIM sono state riportate dal sito Boy Genius Report, ma un portavoce dell’azienda canadese ha smentito questi rumor:

RIM in genere non commenta i rumor, ma ogni ipotesi sull’interruzione della produzione del BlackBerry PlayBook è pura finzione. RIM rimane fortemente impegnata nel mercato dei tablet.

Annunciato il 19 aprile di quest’anno, il PlayBook non ha riscosso il successo sperato con 700.000 unità vendute fino a metà settembre. Quanta ha invece prodotto 1,5 milioni di unità. Peggio di RIM ha fatto solo HP che ha deciso di interrompere la produzione del suo TouchPad con sistema operativo webOS. Samsung invece, insieme ad Apple, domina il mercato con la serie Galaxy Tab.

La dotazione hardware e software del tablet RIM è molto interessante (processore dual core da 1 GHz, fotocamera frontale e posteriore con supporto full HD e vero multitasking), ma nonostante la riduzione di prezzo rispetto al lancio (da 499 dollari a 299 dollari per la versione da 16 GB), il prodotto non ha attirato i consumatori. Gli analisti ipotizzano che presto il BlackBerry PlayBook verrà messo in vendita a 99 dollari.

Notizie su: