QR code per la pagina originale

Find My Friends: dove sono i miei amici?

Tra le novità legate ad iCloud ed iOS 5 spicca Find My Friends, servizio che permetterà di conoscere la posizione dei propri contatti.

,

Dove sono i miei amici? Te lo dice l’iPhone: tra le le novità presentate da Apple nel corso del keynote tenutosi nella serata di ieri per la presentazione dell’iPhone 4S figura infatti Find My Friends, una nuova funzionalità che farà capolino sui device della Mela di tutto il mondo grazie ad iOS 5 e che permetterà di condividere la propria posizione in ogni istante e di conoscere quella di amici e parenti.

Find My Friends è uno dei tanti componenti che andranno a costituire il puzzle di iCloud, sarà integrato con le applicazioni Contatti e Mappe e garantirà agli utenti la dovuta riservatezza durante la condivisione della propria posizione. In un tocco di dita sarà dunque possibile far sapere ai propri contatti il luogo in cui ci si trova e, potendo sfruttare le suddette applicazioni, con un altro tocco di dita si potrà invitare una persona in un preciso luogo, includendo nell’invito anche le indicazioni stradali.

Il tutto, senza intaccare la privacy degli utenti: diverse sono infatti le misure di protezione preposte da Apple per offrire la possibilità di modificare rapidamente le impostazioni di condivisione, permettendo eventualmente di limitare nel tempo la registrazione della propria posizione. Impostando ad esempio un arco temporale di un’ora, allo scadere dei sessanta minuti non saranno più disponibili informazioni sulla propria posizione. Qualora si voglia interrompere improvvisamente la registrazione, poi, sarà possibile farlo mediante apposito pulsante.

Ogni contatto dovrà poi effettuare esplicita richiesta per iniziare a ricevere informazioni sulla propria posizione. Per garantire ai genitori maggiore protezione nei confronti dei propri figli, poi, Apple ha implementato apposite misure di sicurezza dedicate ai più piccoli. Find My Friends, insomma, vuole essere semplicemente una funzionalità dedicata alla geolocalizzazione in salsa social e non l’occhio spione della Mela sui propri utenti, permettendo a questi ultimi di gestire al meglio la propria privacy.

Notizie su: