QR code per la pagina originale

iPhone 4S introduce il protocollo Bluetooth 4.0

iPhone 4S si aggiorna al supporto di Bluetooth 4.0: energicamente più efficiente e dalle latenze molto più basse.

,

La nuova generazione di telefoni con la mela – quell’iPhone 4S che farà il suo debutto in Italia il prossimo 28 ottobre– è anche la prima ad adottare le specifiche di comunicazione Bluetooth 4.0, presenti anche nelle ultime revisioni di MacBook Air e Mac mini. Ciò comporterà un notevole risparmio energetico e una sicurezza molto più robusta rispetto ai precedenti modelli.

Rispetto alla standard più vecchio ancora in circolazione su un gran numero di dispositivi e computer, definitivo “classic”, le specifiche 4.0 di Bluetooth incastonate nell’iPhone 4S consentono di risparmiare una quantità notevole di energia: appena 1/100 delle risorse precedentemente necessarie durante lo standby, circa la metà dei consumi durante la conversazione, e appena 1/3 durante le fasi di picco. E il merito va tutto ai chip dual-mode di nuova generazione che garantiscono comunque, in caso di necessità, la compatibilità con lo standard 3.0 e precedenti. Ma c’è molto di più.

La nuova tecnologia permette di ottenere anche latenze notevolmente più basse – circa 6 millisecondi rispetto ai 100 ms precedenti – il che rende ogni sincronizzazione letteralmente questione di attimi. Inoltre, Bluetooth 4.0 migliora la robustezza della crittografia ed estende la copertura all’incredibile raggio di 50 mt. Il futuro è di dispositivi sempre più piccoli, wireless e intelligenti:

«La frequenza di pulsazione più bassa introdotta col nuovo protocollo dovrebbe portare molti benefici soprattutto ai piccoli accessori o agli elettrodomestici che potrebbero utilizzare il Bluetooth per comunicare senza fili. Ci si aspetta che compaiano presto nuove categorie di prodotti Bluetooth-compatibili, dai sensori medici […] fino agli allarmi di prossimità per dissuadere dal furto.»

Una tecnologia molto promettente, dunque, ma non eccezionale come si potrebbe immaginare. Se infatti il nuovo iPhone garantisce ben 8 ore di conversazione su reti 3G contro le 7 di iPhone 4, per il resto ha segnato un drastico peggioramento dell’autonomia, complice probabilmente il processore A5 dual core: lo standby passa dalle 300 ore dell’iPhone 4 alle 200 dell’iPhone 4S, mentre la navigazione Internet scende da 10 a 9 ore.

Notizie su: Apple iPhone 4S, ,