QR code per la pagina originale

Siri: il riconoscimento vocale intelligente

Nasce Siri, il riconoscimento vocale intelligente di Apple che verrà introdotto in tutti i nuovi iPhone 4S.

,

C’è stata delusione durante il keynote “Let’s Talk iPhone” di ieri sera, ora italiana, tra coloro che attendevano con ansia il nuovissimo iPhone 5. A consolare gli animi, almeno in parte, è arrivato però Siri, intuitiva applicazione di riconoscimento vocale che sarà disponibile sul prossimo iPhone 4S, la cui uscita negli Stati Uniti è prevista tra meno di dieci giorni, mentre in Italia bisognerà aspettare fino al 28 ottobre.

A fare la differenza rispetto alla precedente versione, finora limitata solo al processo voice-to-text, è l’intelligente capacità di interpretare le domande degli utenti senza costringerli a eseguire i comandi attraverso frasi standard. Decisamente un salto di qualità che concede a tutti, o meglio per ora solo agli esperti di alcune lingue quali inglese, francese e tedesco, di parlare liberamente al proprio melafonino senza paura di non essere capiti o fraintesi. Ecco come la nuova funzione è stata presenta durante la conferenza:

«Siri su iPhone 4S permette di usare la vostra voce per mandare messaggi, pianificare riunioni, effettuare telefonate e molto altro. Chiedete a Siri di fare delle cose per voi parlando spontaneamente. Siri capisce quello che state dicendo, sa cosa intendete ed è anche in grado di rispondere. Siri è così facile da utilizzare e capace di fare tante cose, troverete tanti modi.»

Tra le tantissime possibilità offerte ci sono anche quelle mostrate da Scott Forstall, vice presidente senior per iPhone, che ha interrogato la versione corretta, aggiornata e senza ruote dell’indimenticabile KITT di Supercar, sulle condizioni meteo e l’ora esatta di Parigi, per non parlare della rapidissima ricerca dei ristoranti di Palo Alto e lo stato del NASDAQ.

Notizie su: Apple iPhone 4S, ,