QR code per la pagina originale

I grandi in Rete per l’addio a Steve Jobs

Politici e personalità del mondo high tech esprimono il loro cordoglio per la scomparsa di Steve Jobs

,

La scomparsa di Steve Jobs, annunciata da Apple con un comunicato comparso nella notte sul sito della società e firmato dall’attuale CEO Tim Cook, ha comprensibilmente gettato in secondo piano l’interesse verso le novità del mondo tecnologico. È ancora una volta la Rete a fungere da catalizzatore per un esteso e profondo sentimento di cordoglio, espresso dalla gente comune come dai grandi del panorama high tech e non, attraverso dichiarazioni ufficiali o semplici messaggi pubblicati sulle pagine dei social network.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama rende così omaggio al fondatore della mela morsicata:

Steve Jobs ha impersonato lo spirito dell’ingegno americano, realizzando personal computer e “mettendoci Internet in tasca”, rendendo la rivoluzione dell’informazione non solo accessibile, ma anche intuitiva e divertente. Jobs ha trasformato le nostre vite e compiuto una delle imprese più rare nella storia dell’umanita, ovvero cambiare il modo in cui ognuno di noi guarda il mondo. Con la sua scomparsa abbiamo perso un visionario.

Bill Gates, che nel lungo periodo alla guida di Microsoft si è trovato a rivestire il ruolo di principale antagonista di Jobs, celebra il suo genio:

Il mondo ha conosciuto raramente qualcuno capace di avere un impatto profondo come quello di Steve, il cui effetto si estenderà ancora per intere generazioni. Per chi è stato così fortunato da lavorare con lui è stato un onore incredibile. Steve mi mancherà immensamente.

Mark Zuckerberg è intervenuto con un breve ma sentito messaggio comparso sulla propria bacheca Facebook:

Steve, grazie per essere stato mio mentore e amico. Grazie per aver dimostrato che quanto creiamo può davvero cambiare il mondo. Mi mancherai.

Condoglianze anche dall’Italia, con il sindaco di Firenze Matteo Renzi che paragona Jobs a un grande del Rinascimento:

Ha osato il futuro, ha rivoluzionato il mondo. Steve Jobs da Cupertino è stato il Leonardo da Vinci del nostro tempo. Stay hungry, Stay foolish. Grazie Steve!

Chi volesse manifestare la propria vicinanza ad Apple o ai cari di Jobs, può farlo inviando un messaggio all’indirizzo rememberingsteve@apple.com, predisposto dall’azienda proprio a tale finalità.

Notizie su: ,