QR code per la pagina originale

Hotmail sfida Gmail per riconquistare gli utenti

Dopo aver rinnovato Hotmail, Microsoft spera di riconquistare gli utenti e di contrastare l'ascesa Gmail.

,

Microsoft ha recentemente aggiornato Hotmail, con lo scopo di renderla più accattivante e funzionale e riconquistare così gli utenti. Un’ulteriore sfida per l’azienda di Redmond che ha esplicitamente confermato le difficoltà incontrate con la sua piattaforma di email, in particolar modo nel confronto con Gmail.

L’ammissione di Microsoft, pur rivelando un punto debole, può anche essere vista come una cosa positiva: l’azienda ha imparato dai suoi errori. Dopo aver perso tempo, mentre Gmail migliorava sempre più, Microsoft ha cambiato approccio in funzione degli utenti finali.

Il problema è quello di svecchiare Hotmail da quella considerazione che ne hanno gli utenti: lenta, piena di spam, ormai superata. Come dichiarato dal manager del programma Hotmail, Matthew O’Day, l’obiettivo per Microsoft è quello di rendere Hotmail più simile ad un’applicazione destkop.

Nell’ultimo anno Hotmail ha subito un restyling grazie ad alcune caratteristiche prese da Outlook, mentre il miglioramento della velocità e delle funzioni antispam sono state due importanti novità introdotte nel corso dei mesi. Il risultato, oggi, è una Hotmail più pulita, veloce e ricca di funzionalità.

La speranza è che gli utenti tornino ad utilizzare quello che è stato uno dei più importanti servizi di posta elettronica prima della nascita di Gmail. E per convincerli, Microsoft ha realizzato un sito apposito per mostrare tutte le novità della nuova Hotmail.

Notizie su: