QR code per la pagina originale

TouchPad, con un tocco di Android

Uno sviluppatore cinese ha trovato il modo per emulare Android su Touchpad tramite un'applicazione WebOS. Il funzionamento è agevole, ma non perfetto.

,

Grazie all’abilità di uno sviluppatore cinese, il fallimentare tablet di HP “TouchPad” è in grado di funzionare, oltre che con il sistema operativo proprietario WebOS, anche con Android. Il programmatore, in arte Chomper, ha creato una versione di prova di un pacchetto applicativo WebOS, o IPK file, contenente appunto il sistema operativo made in Google. Installato su un dispositivo TouchPad, questo file permette ai suoi proprietari di eseguire Android come se si trattasse di una semplice applicazione. Gli utenti TouchPad più audaci potranno scaricare il file IPK da un sito web cinese e tentare l’esperimento.

Secondo Engadget, installato in questo modo Android sembra funzionare abbastanza agevolmente, ma permangono alcuni problemi relativi al multitouch e all’audio, che ancora non funzionano o vanno a singhiozzo. Inoltre, visto che il sistema operativo del robottino verde funziona in maniera emulativa, ciò rende molto più basse le prestazioni del device. Tuttavia, secondo il sito PreCentral, potenzialmente i problemi sarebbero risolvibili ed Android potrebbe trovare spazio sul dispositivo.

Sono anche altri gli sviluppatori che hanno cercato di portare Android su TouchPad, soprattutto dopo che il tablet è stato svenduto a causa dei problemi finanziari di HP. Un risultato incoraggiante è stato raggiunto dal team CyanogenMod che sembra essere riuscito a far funzionare ancora meglio il sistema operativo di Google sulla tavoletta targata HP: il team è finora riuscito a rendere utilizzabili il Wi-Fi, l’audio, il multitouch, l’ accelerometro e una serie di altre feature che girano su di un TouchPad con Android 2.3 Gingerbread. A differenza del file IPK Chomper, che è disponibile per tutti, il mod sviluppato da CyanogenMOd non sarà reperibile a breve.

Fonte: CNet • Via: Dailytech • Notizie su: