QR code per la pagina originale

Nikon vende meglio del previsto e sfida Canon

I profitti di Nikon non hanno subito ripercussioni negative dalla crisi economica mondiale. Canon invece è in calo.

,

Il mercato della fotografia digitale sembra non aver subito l’impatto negativo della crisi economica. Nikon, in particolare, ha annunciato vendite e profitti maggiori delle previsioni, grazie ai buoni risultati ottenuti dalla divisione fotocamere e ai preordini dei nuovi modelli in arrivo entro la fine del mese.

Makoto Kimura, presidente della società che occupa il secondo posto nel mercato delle fotocamere a lenti intercambiabili, dietro la rivale Canon, ha dichiarato:

Non abbiamo visto nessun cambiamento sorprendente, ma sarà importante vedere cosa succede tra novembre e dicembre durante il periodo dello shopping.

Indicazioni positive arrivano dai rivenditori che hanno già venduto molti modelli, principalmente negli Stati Uniti (27%). In Europa invece le vendite sono salite solo del 23% a causa della forza dello yen rispetto all’euro. Kimura si attende risultati positivi anche dai primi modelli mirrorless che arriveranno sul mercato asiatico il prossimo 20 ottobre. Dai preordini effettuati dai clienti, per le Nikon 1 J1 e Nikon 1 V1 si annuncia sicuramente un successo superiore alle aspettative.

Le fotocamere mirrorless sono state annunciate anche Fujitsu, Olympus e Samsung, mentre il concorrente principale Canon non ha ancora nessun modello sul mercato. Dall’inizio dell’anno finanziario ad aprile, le azioni Nikon sono salite del 7%, mentre quelle di Canon hanno subito un calo del 5% nello stesso periodo.

Notizie su: