QR code per la pagina originale

Silverlight su Xbox diventa Lakeview

Microsoft avrebbe intenzione di realizzare un framework di sviluppo basato su Silverlight per permettere agli sviluppatori di creare app per Xbox.

,

Molte applicazioni sono attese nel prossimo aggiornamento che Microsoft rilascerà per la console Xbox, allargando l’universo del dispositivo di gioco a nuovi settori. Applicazioni che, a quanto pare, poggeranno le proprie basi su di un altro strumento della società di Redmond: secondo quanto riportato da GigaOM, infatti, le nuove app per la Xbox saranno realizzate sfruttando una versione appositamente modificata di Silverlight.

In particolare, lo sviluppo dei nuovi software in grado di trasformare la console Microsoft in uno strumento multimediale ancora più completo sarebbe legato a Lakeview, un framework nato da Silverlight rispetto al quale differisce sostanzialmente per alcune modifiche apportate al codice per rendere la piattaforma maggiormente compatibile con la console di gioco e con i relativi strumenti: in primo piano figura infatti il supporto al riconoscimento vocale ed alle gesture del Kinect, il quale si candida di fatto come canale di comunicazione tra utente ed applicazione anche nei nuovi software in arrivo.

La riproduzione dei video, però, non sarà basata su strumenti di casa Microsoft: molti partner della società avrebbero infatti scelto il codec H.264 ed il protocollo di streaming live HLS realizzato da Apple. La nuova piattaforma di sviluppo sarebbe al momento ancora in fase di evoluzione, con gli ingegneri della società all’opera per correggere i problemi riscontrati e rendere il tutto uniforme: prima di un eventuale rilascio sarà dunque necessario attendere ancora alcune settimane.

Fine ultimo del gruppo di Redmond è quello di realizzare un framework che permetta a chiunque di realizzare proprie applicazioni da installare sulle Xbox di tutto il mondo, esportando di fatto il paradigma delle app anche alle console di gioco. Secondo alcune indiscrezioni, poi, Microsoft potrebbe rilasciare il nuovo update il prossimo 25 novembre, giorno in cui cadrà il cosiddetto Black Friday.

Fonte: GigaOM • Notizie su: