QR code per la pagina originale

A Sony i diritti per il film sulla vita di Steve Jobs

Sony acquisisce i diritti per la produzione di un film sulla vita di Steve Jobs, ex CEO Apple scomparso nei giorni scorsi

,

In seguito alla recente scomparsa di Steve Jobs, l’interesse riservato dai media e le iniziative editoriali dedicate all’ex CEO di Cupertino si sono moltiplicati. Dopo la biografia Rizzoli pubblicata oggi in formato eBook, ecco giungere informazioni anche in merito a un progetto cinematografico. Stando a quanto riportato sulle pagine di Deadline, Sony avrebbe quasi finalizzato l’acquisizione dei diritti per realizzare il film sulla vita del fondatore Apple.

Il lungometraggio in questione sarebbe basato sull’unica biografia ufficiale e autorizzata, intitolata semplicemente “Steve Jobs” e firmata da Walter Isaacson del Time Magazine, la cui uscita è stata anticipata al 24 ottobre proprio in seguito al decesso. All’interno del volume un ritratto di Jobs nato dalle oltre quaranta interviste che il giornalista ha realizzato in un periodo di circa due anni, affiancate dalle testimonianze di colleghi, familiari e concorrenti.

Sarà Mark Gordon ad occuparsi della produzione del film, in passato già impegnato con alcune pellicole di successo come “Salvate il Soldato Ryan” e “Speed”. Dopo aver portato sul grande schermo il fenomeno Facebook con la storia di Mark Zuckerberg in “The Social Network”, Sony è dunque pronta a raccontare al cinema la vita di un altro personaggio chiave del mondo informatico e tecnologico.

Prima di oggi, solamente nella serie TV “Pirati della Silicon Valley” qualcuno aveva interpretato il ruolo di Steve Jobs. Allora fu Noah Wyle a dar vita al personaggio, mentre per il momento non è possibile formulare alcuna ipotesi su chi vestirà i panni dell’ex CEO Apple nel nuovo progetto cinematografico.

Notizie su: