QR code per la pagina originale

iPad più usati degli iPhone per la navigazione

iPad è il tablet maggiormente usato negli USA per la navigazione sul Web. Segue iPhone e i device Android.

,

Negli Stati Uniti, i dispositivi mobile vengono sempre più utilizzati per navigare sul Web e il traffico generato oggi è pari a quasi il 7% su tale territorio. Sono i device iOS a portare la maggior parte del traffico e la vera sorpresa è rappresentata dall’iPad, che domina incontrastato a discapito degli altri prodotti: è responsabile del maggior traffico Internet negli USA con una quota del 46,8%, superando l’iPhone seppur di poco (42,6).

Se per navigare sul Web gli utenti statunitensi preferiscono l’iPad all’iPhone, probabilmente per la comodità di lettura dovuta al grande schermo da 10,1 pollici, il dato curioso rilevato da ComScore riguarda precisamente il settore dei tablet: l’iPad genera il 97,2% del traffico Internet di tutti i tablet piazzati sul mercato, una cifra incredibile che fa ben intendere quanto i consumatori apprezzino il gioiellino di Cupertino in quanto a prodotto ideale per navigare tra le pagine della Rete. iPad viene utilizzato in tal senso più di Android e degli altri tablet dei vari produttori messi insieme, ma non è dato sapere il motivo di tale predominanza. Si può supporre o che si vendono più iPad che tablet dei competitor, oppure che l’esperienza utente offerta dai concorrenti Apple non è all’altezza oppure che incentiva meno l’utente alla navigazione.

In generale, iPhone e iPad insieme detengono il 43,1% della base installata nel mercato statunitense in relazione al segmento dei dispositivi mobile. Android è fermo al 34,1%, pertanto i prodotti con la mela morsicata continuano a mantenere un vantaggio considerevole nei confronti dei competitor nonostante la rapida ascesa dei device con in dotazione il sistema operativo di Google.

Come sottolineano gli esperti, Apple non ha nulla di che preoccuparsi dei recenti successi di Android:

«[I device, ndr] Android saranno anche “vincenti” se paragonati al range di dispositivi immessi sul mercato da Apple, almeno limitatamente al solo market share. Ma a giudicare da tutte le altre misurazioni di un qualche valore, sembra che rapporti come questo di ComScore provino che Apple non corra alcun rischio di perdere terreno nei confronti di Android.»