QR code per la pagina originale

SSD Intel: ecco la roadmap per il 2012

Intel prevede il lancio di numerosi modelli con capacità fino a 800 GB.

Intel SSD roadmap

,

Intel è una della aziende che ha investito maggiormente negli SSD, inizialmente per il settore enterprise e successivamente per il settore consumer. La roadmap per il 2012 pubblicata da VR-Zone chiarisce i piani futuri del chipmaker di Santa Clara con l’arrivo di modelli da 800 GB e interfaccia SATA 6 Gbps.

L’offerta attuale di Intel prevede tre famiglie di SSD: le serie 300, 500 e 700. La prima in particolare include la serie 311 che viene impiegata sulle schede madri con chipset Z68 e sugli ultrabook per velocizzare l’avvio del sistema operativo, grazie alla tecnologia Intel Rapid Start.

Entro il quarto trimestre dell’anno verranno annunciati i nuovi modelli Hawley Creek (mSATA, 20-128 GB, 3 Gbps) per la fascia entry level, Cherryville (2,5 pollici, 60-480 GB, 6 Gbps) per la fascia mainstream e Ramsdale (200-400 GB, PCI Express) per il settore server. Nel secondo trimestre del 2012 avremo invece la versione MLC di Ramsdale con tagli da 400 e 800 GB, e King Crest, il successore di Cherryville, che utilizzerà chip NAND a 25 nanometri di tipo MLC-HET, in grado di garantire la stessa affidabilità degli SLC ma a prezzi inferiori.

Per il terzo trimestre del 2012, infine, sono attesi Taylorsville (2,5 pollici, 200-800 GB, 6 Gbps), successore di Lyndonville (SSD 710), e Lincoln Crest, successore della serie SSD 320, che porterà anche nella fascia bassa i chip MLC-HET e l’interfaccia SATA 6 Gbps.

Notizie su: