STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

ASUS Zenbook: ultrabook da 11,6 e 13,3 pollici in alluminio

Gli Zenbook sono i nuovi ultrabook dell'azienda taiwanese che arriveranno in Italia a fine novembre.

ASUS-Zenbook

,

ASUS ha presentato ufficialmente i suoi primi ultrabook, la nuova categoria di notebook pensata da Intel con lo scopo di ostacolare il successo del MacBook Air di Apple e, allo stesso tempo, di recuperare le quote di mercato perse a causa dei tablet. Il nome scelto da ASUS è Zenbook con il quale sono indicati i due modelli da 11,6 e 13,3 pollici.

Gli Zenbook UX21 e UX31 sono stati realizzati con un telaio unibody in alluminio che ha consentito di ridurre il peso a soli 1,3 Kg (per il modello maggiore), garantendo comunque qualità costruttiva e robustezza. Il design a cuneo ha permesso inoltre di ridurre lo spessore fino a 2,8 millimetri nella parte anteriore e a 17 millimetri in prossimità delle cerniere.

Le specifiche tecniche variano in base alla configurazione scelta (tre versioni per l’UX31 e due versioni per l’UX21). Lo Zenbook UX31 con display da 13,3 pollici (1.600×900 pixel), processore Intel Core i7-2677M, 4 GB di memoria e SSD da 256 GB ha un prezzo di 1.299 euro. Per lo Zenbook UX21 con display da 11,6 pollici (1.366×768 pixel) non sono state comunicate le caratteristiche tecniche, ma il prezzo base dovrebbe essere di 899 euro.

Molto completa la connettività offerta dai due Zenbook: WiFi 802.11b/g/n, Gigabit Ethernet, Bluetooth 4.0, porta USB 3.0, porta USB 2.0, micro HDMI, mini VGA, webcam da 0,3 Megapixel e lettore di schede SD (solo per UX31). Il comparto audio è invece affidato a due speaker Bang & Olufsen. Grazie alla tecnologia Super Hybrid Engine II, lo Zenbook UX31 ha un’autonomia di 7 ore durante il normale funzionamento e di 10 giorni in stand-by, mentre per lo Zenbook UX21 questi valori scendono, rispettivamente, a 5 ore e 7 giorni.

Lo Zenbook UX31 sarà disponibile sul mercato italiano da fine novembre, per lo Zenbook UX21 si dovrà invece attendere l’inizio del 2012.

Commenta e partecipa alle discussioni