QR code per la pagina originale

Windows 8: Microsoft modifica lo Start screen

Microsoft annuncia modifiche allo Start screen per soddisfare le richieste degli utenti che per primi hanno provato la Developer Preview.

,

Microsoft ha apportato notevoli cambiamenti all’interfaccia grafica di Windows 8, eliminando il menu Start e la barra della applicazioni di Windows 7. Dopo aver ricevuto numerosi commenti da parte degli utenti, l’azienda ha deciso di soddisfare alcune richieste, introducendo dei miglioramenti per lo Start screen che saranno implementati nelle prossime release del sistema operativo.

Nella Developer Preview di Windows 8 le applicazioni sono elencate esclusivamente in ordine alfabetico. Molti utenti hanno chiesto di introdurre una modalità di visualizzazione simile a quella che si ottiene cliccando su “Tutti i programmi” nel menu Start di Windows 7. Questa soluzione è stata scartata in quanto il numero di applicazioni visibile è ridotto e, inoltre, risulta molto complicato cercare il link per avviare un software all’interno di cartelle e sottocartelle.

Microsoft ha quindi scelto di organizzare le applicazioni in gruppi, all’interno dei quali sono facilmente individuabili attraverso il nome e l’icona associata. Ad esempio, per la nota suite di produttività è stato creato il gruppo Microsoft Office con tutte le applicazioni installate. Inoltre, è stata aumentata anche la “densità della visualizzazione”, in modo da ridurre il tempo necessario per cercare l’applicazione desiderata.

Come già anticipato in un precedente post, con la versione beta di Windows 8 sarà possibile personalizzare lo Start screen, ovvero creare gruppi di live tile, rinominare i gruppi e modificare la loro posizione, funzionalità già disponibile per le singole tile nella Developer Preview. Per quanto riguarda, infine, le “jump list” l’utente troverà la stessa funzione nell’interfaccia desktop, ma con il nuovo Start screen la loro presenza è superflua, in quanto le tile si aggiorneranno in base al contenuto dell’applicazione in esecuzione.

Chi intende installare Windows 8 può procedere fin da subito sfruttando la developer preview messa a disposizione dal gruppo durante l’evento BUILD di presentazione.

Fonte: Building Windows 8 • Notizie su: