QR code per la pagina originale

Cray Titan XK6: supercomputer con 18.000 GPU NVIDIA

Il supercomputer Cray verrà aggiornato con le GPU Tesla per raggiungere una potenza di 20 petaflop.

Cray Titan

,

Oak Ridge National Laboratory (ORNL) ha annunciato il progetto del più potente supercomputer del mondo basato su GPU NVIDIA Tesla, in grado di offrire oltre 20 petaflop di prestazioni di picco, due volte più veloce e tre volte più efficiente dal punto di vista energetico dell’attuale primatista, il K Computer che si trova in Giappone.

Il Cray Titan XK6 permetterà agli scienziati di sfruttare l’enorme potenza di elaborazione in parallelo delle GPU per la ricerca e le scoperte scientifiche in quasi tutti i campi dello scibile umano, tra cui scienze dei materiali, tecnologie per la produzione di energia, medicina e scienze geologiche.

Jeff Nichols, Associate Laboratory Director per Computing e Computational Sciences all’Oak Ridge National Laboratory, ha dichiarato:

Tutte le aree della scienza riceveranno nuovo impulso da questo sostanziale aumento della potenza di calcolo che apre le porte a nuove scoperte sinora del tutto impossibili. Titan verrà usato per una varietà di progetti di ricerca davvero cruciali, fra cui lo sviluppo di biocarburanti di maggiore valore commerciale, motori a combustione più puliti, energia nucleare più sicura ed energia solare più efficiente.

Le GPU Tesla di NVIDIA contribuiscono per oltre l’85% alle prestazioni di picco di Titan, un valore impossibile da raggiungere con le sole CPU. Titan integrerà 299.008 core e 600 TB di memoria. Nella prima fase dell’implementazione, Oak Ridge eseguirà un upgrade del suo supercomputer Jaguar con 960 GPU Tesla M2090 basate sull’architettura Fermi. Queste GPU fungeranno da coprocessori per le CPU AMD Opteron Interlagos. Nella seconda fase, il cui inizio è previsto per il 2012, Oak Ridge prevede di implementare sino a 18.000 GPU Tesla basate sulla prossima architettura Kepler.

Notizie su: