QR code per la pagina originale

Facebook Timeline: risolto il mistero sulla data di lancio

Facebook Timeline continua a far discutere: dopo l'annuncio del 29 settembre, si moltiplicano le date. Ma c'è una spiegazione.

,

Dal 29 settembre a oggi, il lancio di Timeline, la nuova funzionalità di Facebook, è passato da continui annunci e cambi di data, alimentando molte ipotesi e indiscrezioni. Ma non c’è nessun mistero, vi spieghiamo perché.

In molti avevano indicato nella data del 6 ottobre la data di lancio della feature più attesa sul social network, ma non è accaduto nulla. Ora molti blog riportano la data del 19 ottobre, ma c’è da scommetterci che anche quel giorno Facebook Timeline non sarà disponibile a tutti.

Timeline 19 ottobre

La spiegazione sta nel fatto che, in realtà, Timeline si aggiornerà gradualmente e che non esiste una data valida per tutti. Facebook, da questo punto di vista, non smentisce la sua tradizionale difficoltà a comunicare con gli utenti, lacuna spesso sfruttata dai malintenzionati per creare falsi allarmismi.

Così, quando gli utenti attivano manualmente il nuovo profilo Timeline, Facebook dà loro una data che è quella presumibile in cui il loro profilo sarà aggiornato, ma non si riferisce necessariamente alla data in cui tutti gli utenti riceveranno la funzione, perché è una variabile.

Qualcuno, come Mashable, ha intuito una dinamica progressiva: all’attivazione del nuovo profilo corrisponde una data, dunque alla massa di utenti che in un tal giorno chiede la Timeline viene fornita una data, e di giorno in giorno procede così. Ovviamente, è un trucco contabile, perché è immaginabile che un numero enorme di utenti verranno aggiornati contemporaneamente. In pratica, Facebook non svela quando e come Timeline sarà a portata di molti, se non tutti.

L’unica cosa certa è che Timeline esiste, si può già provare, e nel giro di qualche settimana non sarà più un mistero.

Notizie su: