QR code per la pagina originale

Indagine Europa per mappare le prestazioni della banda larga

,

In Italia la banda larga spesso e volentieri non è poi così larga, mentre si dice che in Europa la banda larga sia davvero larga. Ma è davvero vero o sono leggende metropolitane? Perdonate l’ironia ma è il modo migliore per riportare la notizia di una nuova iniziativa della Commissione Europea che ha deciso di lanciare uno studio per mappare la qualità delle connessioni internet sull’intero territorio europeo. Per realizzare lo studio serviranno circa 10 mila volontari appartenenti a tutti i 30 gli Stati membri che dovranno dotarsi di un piccolo apparecchio offerto dal partner SamKnows che consentirà di testare la qualità della propria linea.

I test seguiranno questa prassi. I volontari che volessero partecipare ai test potranno lasciare la loro adesione su questo specifico sito di SamKnows aperto per l’occasione. Tutti quelli che verranno poi scelti, riceveranno la whitebox, un apparecchio da collegare ai nostri router di casa.

La whitebox effettuerà poi, nei momenti di inutilizzo della nostra connessione, tutta una serie di test per verificare la qualità della nostra linea internet. In questo modo si riuscirà finalmente a mappare davvero lo stato della banda larga europea, senza filtri e dubbi.

Tutti noi, analisti compresi, non vediamo l’ora che questo studio venga pubblicato perché finalmente i provider e le autorità in materia di telecomunicazioni non potranno più negare la reale situazione della banda larga nel proprio Paese. Chissà come andrà in Italia, siamo tutti curiosi di scoprirlo…

Proprio per questo ci siamo offerti come tester nella speranza di essere scelti.

Notizie su: