QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Tab 10.1 non sbarca in Australia

Ancora una sconfitta legale per Samsung nella battaglia con Apple: stop alle vendite del Galaxy Tab 10.1 in Australia

,

Il lungo braccio di ferro legale tra Samsung e Apple ha maturato oggi un altro verdetto, ancora a favore del colosso di Cupertino. Le vendite del Samsung Galaxy Tab 10.1, il tablet della società sudcoerana, sono state momentaneamente sospese in Australia fino a quando non si troverà un accordo con Apple.

Si ricorda che le due società stanno combattendo una vera e propria guerra legale in dieci paesi a suon di brevetti correlati alla produzione di smartphone e tablet. Le cose vanno per ora meglio alla casa orfana di Steve Jobs, che dopo aver ottenuto lo stop alle vendite del Galaxy Tab in Germania, vince anche nella terra dei canguri.

Il giudice locale Annabelle Bennett ha infatti emesso un’ingiunzione momentanea contro la vendita del tablet in Australia, la quale verrà revocata soltanto quando le due compagnie giungeranno ad una soluzione “pacifica”.

Cosa che al momento tuttavia pare lontana, perché Apple è convinta che il “plagio” del Galaxy Tab 10.1 risieda anche a livello di design. Per Samsung è certamente un brutto colpo, perché l’azienda punta proprio sul periodo natalizio per dare una spinta importante al suo dispositivo, che a questo punto rischia di non arrivare nel paese australiano. Lanciare il prodotto nel 2012 sarebbe probabilmente svantaggioso.

Notizie su: