QR code per la pagina originale

Dark Souls 2 non sarà più difficile del prequel

Miyazaki, game designer di Darks Souls, già pensa ad un eventuale sequel

,

Per stessa ammissione di From Software, che ha diretto i lavori di sviluppo di Dark Souls, gioco di ruolo disponibile da qualche giorno nei negozi, il titolo contiene delle situazioni di gioco davvero difficili, in alcuni casi anche troppo.

Questa peculiarità, a detta dell’azienda, rende l’esperienza di gioco più profonda e accattivante, e difficilmente il coefficiente di difficoltà sarà portato al ribasso nell’eventualità di un sequel dell’RPG.

È quanto si evince dalle parole di Hidetaka Miyazaki, game designer di Dark Souls, che sebbene riconosca che non ci sia bisogno di rendere il gioco più difficile di quanto lo sia già, è altrettanto convinto che non bisogna andare nella direzione opposta: “Se ci sarà un seguito di Dark Souls non lo vogliamo più difficile del prequel, ma nemmeno più facile. In tal caso, infatti, il prodotto finale risulterebbe meno attraente. È chiaro che la messa a punto del livello di difficoltà sarà una scelta cruciale nell’economia di un titolo simile”.

Ad ogni modo, stando a queste parole sembra sia più che una fumosa possibilità l’ annuncio, nei prossimi mesi, di un sequel per Dark Souls.

Notizie su: