QR code per la pagina originale

Nuovi MacBook Pro in arrivo?

Secondo alcune indiscrezioni, un upgrade dell'intera linea dei MacBook Pro potrebbe essere davvero imminente.

,

I Macbook Pro, i portatili più amati dagli utenti Apple, potrebbero subire presto un aggiornamento. Per tutti coloro che sono in attesa di un cambio radicale, tuttavia, l’attesa si farà vana, perché almeno a livello estetico la linea dei laptop top di gamma di Cupertino rimarrà invariata. A cambiare, infatti, saranno solo alcune caratteristiche interne.

L’indiscrezione arriva dai soliti stock, che si fanno di giorno in giorno più scarsi per tutte le versioni disponibili di MacBook Pro, quindi sia da 13 che da 15 e 17 pollici. In genere, la diminuzione delle scorte corrisponde sempre all’imminente lancio di una nuova versione, anche se impossibile al momento prevedere una data ufficiale di messa in commercio.

Secondo alcune fonti di 9to5Mac, i nuovi modelli sarebbero già apparsi nella lista dell’inventario Apple e dovrebbero riportare le diciture K90IA per il modello da 13, K91A per quello da 15, e K92A per quello da 17.

Le novità dovrebbero consistere in un processore lievemente più potente degli attuali, anche se non è dato sapere se vi sia qualche innovazione non ancora svelata da parte di Intel, il supporto al Bluetooth 4.0, così come già avvenuto in MacBook Air e nel recentissimo iPhone 4S e, forse, una nuova dotazione storage, sia nella forma classica che in quella a stato solido.

Le discussioni sviluppatesi sempre su 9to5Mac indicherebbero anche un possibile abbandono dei supporti ottici, considerato come Apple già da tempo abbia manifestato una certa idiosincrasia verso questo tipo di soluzione, culminata con il rilascio unicamente online di OS X Lion. Nonostante una simile proposta si inserirebbe perfettamente nel nuovo percorso cloud a cui Cupertino sta virando, appare comunque un’ipotesi remota, perché come accennato non vi saranno cambiamenti estetici nei nuovi MacBook Pro. L’eliminazione di un lettore ottico, invece, aprirebbe interessanti prospettive in termini di sottigliezza dei dispositivi.