QR code per la pagina originale

Xbox Live, account sotto attacco? (update)

Vari utenti Xbox Live hanno segnalato la violazione del proprio account e l'uso dello stesso per l'acquisto di Microsoft Point e di nuovi contenuti.

,

Si segnalano in queste ore vari attacchi subiti da utenti dotati di account Xbox Live. La truffa non appare mirata ad un furto di massa di informazioni personali, ma sta comunque mettendo Microsoft sotto scacco a causa del furto di denaro e Microsoft Point attraverso l’accesso fraudolento agli account.

Secondo quanto emerso, vari utenti avrebbero notato acquisti sulle proprie carte di credito (concentrati in particolare su FIFA 12 ed i relativi add-on) ed alcune partite giocate direttamente con il proprio account (la scoperta è avvenuta grazie alla registrazione degli obiettivi sbloccati). Sono ormai decine le segnalazioni e la matrice sembra essere sempre la medesima: l’accesso all’account, l’acquisto di materiale tramite i Microsoft Point archiviati ed eventuali acquisti scaricati sulla carta di credito. In apparenza, insomma, trattasi più di una scorribanda maldestra, insomma, che non di un attacco organizzato con finalità specifiche.

Microsoft al momento tace. Il gruppo non ha risposto nemmeno alle segnalazioni inviate e si è limitato a bloccare gli account violati per 30 giorni in attesa di approfondire la causa e la natura degli attacchi. A distanza di poche ore dalla violazione di 93 mila account PlayStation Network, insomma, anche la controparte deve fare i conti con la sicurezza e sarà estremamente importante in tal senso verificare la reattività del team di Redmond nel rispondere alle sollecitazioni subite e nel comunicare con tempestività e trasparenza i dettagli sull’accaduto.

Il consiglio in questa fase è quello di tener sotto controllo il proprio account e di denunciare ogni qualsivoglia possibile anomalia. Ulteriori approfondimenti saranno comunicati non appena sarà possibile avere indicazioni ufficiali sulla questione.

Update
Microsoft ha fatto sapere di non aver in mano alcuna evidenza di una qualsivoglia compromissione dei server Xbox Live. Il gruppo conferma tuttavia le segnalazioni ricevute e spiega di essere in fase di approfondimento per capire cosa sia successo e come sia possibile ripristinare gli account. Microsoft consiglia di porre le dovute cautele nella tutela del proprio account, lasciando intuire come i problemi possano risalire ad un qualche attacco di phishing in cui gli utenti colpiti sono caduti.

Fonte: ArsTechnica • Notizie su: