QR code per la pagina originale

Amazon diventa editore: rivoluzione nel settore?

Amazon si appresta a diventare editore con la pubblicazione iniziale di 122 volumi sia in formato digitale che cartaceo.

,

A partire dai prossimi mesi, Amazon farà il grande passo nel mondo dell’editoria e diventerà editore per la pubblicazione iniziale di 122 libri, sia in formato cartaceo che digitale. E mentre in Italia e a livello globale le vendite online dei libri stanno aumentando corposamente, la scelta di Amazon sta scatenando nel settore alcuni malumori.

La presenza di Amazon nel settore dei libri sta già mettendo in difficoltà il mondo delle librerie: Kindle è un successo e gli acquisti online degli eBook sono destinati a ribaltare i sistemi di distribuzione tradizionali. Ma se l’azienda di Jeff Bezos è leader nell’online, anche nel mercato del cartaceo potrebbe impensierire i big. Intanto, ha già siglato le prime esclusive e nel giro di pochi mesi immetterà sul mercato i primi 122 volumi.

Come sottolinea il New York Times, la scelta solitaria di Amazon implica per gli autori alcune opportunità in più ma anche alcuni rischi aggiuntivi: l’editore tradizionale sparisce e rimarrà per loro solo un accordo del quale oggi non si sa ancora nulla. Bisognerà pertanto vedere quale porzione Amazon si riserverà per sé e quale sarà quella destinata agli autori. Nel mondo dell’editoria, però, il suo ingresso potrebbe stravolgere la situazione.

Notizie su: Kindle Touch, ,