QR code per la pagina originale

Samsung vs Apple, tra guerra e pace

Il memoriale di Steve Jobs potrebbe essere stato l'occasione per l'ultima possibilità per Apple e Samsung di giungere ad un compromesso di pace.

,

La tensione tra Samsung ed Apple è ai massimi livelli: quelli che fino a poco tempo fa erano partner solidi, oggi sono gruppi su fronti avversi, impegnati in una battaglia legale di enorme portata a livello internazionale. La situazione sembra però ormai essere di fronte ad un bivio: la rottura definitiva da una parte, la pace definitiva dall’altra. La tensione, insomma, potrebbe spegnersi o deflagrare. E se la situazione si sbloccherà, potrebbe essere paradossalmente merito anche di Steve Jobs. Del defunto Steve Jobs.

L’ex-CEO Apple è stato colui il quale più di ogni altro ha fatto pressioni affinché Apple e Samsung mettessero da parte le armi per tornare ad una fattiva collaborazione. Al suo memoriale avrebbe partecipato nelle ore scorse anche Choi Gee-sung, CEO Samsung, e l’occasione sarebbe pertanto ghiotta per tornare a stringere contatti con Tim Cook (il nuovo CEO Apple nell’era post-Jobs): una stretta di mano per un saluto, la distensione di un momento di commozione e poi la possibilità di rompere nuovamente il ghiaccio. Da Stanford non sono trapelate informazioni supplementari, ma non è forse un caso se proprio oggi si torna ad ipotizzare la possibilità per cui il futuro chip A6 a disposizione di Apple possa essere prodotto da Samsung. Il che equivale ad un gesto di distensione che, almeno in proiezione, potrebbe cancellare quel che è stato il passato.

Il passato, ma anche il presente: Samsung avrebbe cercato la sospensione dei prodotti Apple in Australia e Giappone, sfoderando quattro brevetti per chiedere la valutazione delle autorità circa la necessità di un blocco diiPhone 4S ed iPad 2. Finora le carte legali hanno sorriso più a Cupertino che non al gruppo coreano, il quale anche in Italia e Francia ha già avanzato richieste similari.

Una guerra totale da una parte, un accordo per una nuova partnership dall’altra: sono queste due possibilità fortemente correlate, vissute nella tensione di una trattativa che manifesta con tutta evidenza i forti interessi in ballo. Tra guerra e pace, tra brevetti e profitto, tra Samsung ed Apple.

Fonte: 9to5Mac • Via: TechCrunch • Immagine: 3 Sverige • Notizie su: