QR code per la pagina originale

Apple contro HTC: causa vinta da Cupertino

Apple ha vinto la causa contro HTC: l'ITC ha deciso, non ha violato alcun brevetto dell'azienda taiwanese.

,

L’International Trade Commission ha respinto le accuse lanciate da HTC e ha scagionato Apple dalla presunta violazione di brevetti. Apple non ha infranto alcuna proprietà intellettuale di HTC: il verdetto è stato emesso e con esso giunge una nuova vittoria nella sempreverde battaglia contro Android.

Nel maggio dello scorso anno, HTC aveva intrapreso una battaglia legale contro Apple per la violazione di quattro brevetti legati alla gestione dei consumi energetici in dispositivi mobile e delle chiamate effettuate mediante uno smartphone. L’ITC non ha però trovato prove chiare che dimostrino la violazione dei brevetti da parte di Apple e pertanto le accuse del colosso taiwanese sono state respinte.

La decisione appena presa dall’ITC ha già avuto effetto sulle azioni di HTC che hanno subito un immediato calo di 6 punti percentuali. Tuttavia, la battaglia tra i due gruppi non sembra destinata a concludersi così: il gruppo taiwanese ha già dichiarato che farà ricorso. A distanza di un anno e mezzo dal primo attacco nei confronti di Apple, ovvero quando HTC aveva chiesto il blocco delle vendite di iPhone, iPad e iPod, la questione si chiuderà definitivamente a inizio 2012 per la revisione ultima del processo ma a questo punto la vittoria di Cupertino pare già quasi certa.