QR code per la pagina originale

Trimestrale Apple da record grazie a Mac, iPhone e iPad

Apple fa registrare risultati da record per il Q4 2011. iPhone, iPad e soprattutto Mac leader delle vendite.

,

Apple ha diffuso i dati finanziari relativi al quarto trimestre dell’anno fiscale in corso, che si è concluso lo scorso 24 settembre. Le previsioni di Wall Street non si sono rivelate esatte e Cupertino rivela ricavi inferiori alle previsioni, ma i risultati sono comune da record: si parla di un fatturato di 28,27 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 6,62 miliardi di dollari, pari a 7,05 dollari per azione.

Per gli iPhone le vendite non sono andate come avevano previsto gli analisti, ma comunque si tocca un record, con 17,07 milioni piazzati durante il trimestre. Rispetto alla medesima trimestrale di un anno fa, la crescita dei melafonini venduti è stata del 21%. Bene anche gli iPad 2, di cui Apple ne ha venduti 11,12 milioni di unità, cosa che fa segnare un +16% rispetto a quanto fatto 12 mesi fa.

Il record storico viene conseguito nel settore dei Mac: ne sono stati infatti venduti 4,89 milioni contro 4,4 milioni previsti dagli analisti. Non troppo bene e largamente sotto le previsioni gli iPod, di cui ne sono stati venduti 6,62 milioni di unità contro i 7,4 milioni previsti.

Tim Cook, CEO di Apple, ha commentato in modo entusiasta i risultati finanziari del Q4 2011:

«Siamo entusiasti di questo finale molto forte di un incredibile anno fiscale 2011, che ha segnato una crescita del fatturato annuale a 108 miliardi di dollari e una crescita dell’utile a 26 miliardi di dollari. Il riscontro dei clienti sull’iPhone 4S è stato fantastico, abbiamo una forte spinta per la stagione delle festività, e rimaniamo davvero entusiasti della nostra pipeline di prodotti.»

Ottimistiche le previsioni per il primo trimestre dell’anno fiscale 2012, come sottolineato da Peter Oppenheimer, CFO di Apple:

«Guardando avanti al primo trimestre dell’anno fiscale 2012, ci attendiamo un fatturato di circa 37 miliardi di dollari e un utile per azione diluita di circa 9,30 dollari.»

Notizie su: