QR code per la pagina originale

Zelda: Skyward Sword non era pensato per Wii Motion Plus

Nintendo svela il cambio di rotta nello sviluppo di Skyward Swords

,

Nel corso del consueto appuntamento con Iwata Asks, rubrica in cui il presidente di Nintendo intervista vari sviluppatori di titoli in arrivo sul mercato, è emerso come l’imminente The Legend of Zelda: Skyward Sword era stato pensato inizialmente per essere giocato con un sistema di controllo basato sui tasti, senza fare ricorso al Wii Motion Plus.

Il producer della serie, Eiji Aonuma, è stato indotto a cambiare idea dopo aver visto l’effetto della periferica all’interno di Wii Sports Resort. Gli svariati utilizzi in cui il Wii Motion Plus è stato impiegato hanno convinto Aonuma ed il suo staff ad applicare le medesime trovate anche in Skyward Sword. I vari strumenti, che già erano stati pensati per una fruizione unicamente tramite tasti sono dunque stati ripensati e ridisegnati, per sfruttare tutte le potenzialità del motion controller Wii.

Notizie su: