QR code per la pagina originale

BlackBerry BBX: problemi legali, gli utenti fedeli a RIM

Una società di software accusa RIM di aver violato il marchio BBX, che darà il nome al nuovo sistema operativo BlackBerry.

,

C’è già qualche pericolo legale per BlackBerry BBX, il nuovo sistema operativo presentato qualche giorno fa da RIM. Una società produttrice di software accusa infatti il colosso di aver violato il marchio BBX, da lei utilizzato per la diffusione di un strumento di sviluppo multi-piattaforma. Nel frattempo, da un sondaggio emerge che gli utenti BlackBerry sono ben felici di non passare a iPhone o Android.

Andiamo con ordine. Un’azienda di software con sede ad Albuquerque sostiene che BBX è un marchio registrato per identificare uno strumento di sviluppo multi-piattaforma proprietario. Se RIM utilizzasse lo stesso nome per il suo nuovo sistema operativo, la società rischia di vedersi danneggiati enormemente gli affari, almeno secondo il parere dei suoi legali.

Effettivamente, tra gli archivi dell’U.S. Patents and Trademark Office, emerge come il marchio BBX sia stato registrato il 4 luglio 2006, nel campo dei programmi “per computer e documentazione associata, con l’obiettivo di fornire strumenti e linguaggi di programmazione che cosentino agli sviluppatori software di preparare e creare applicazioni”.

Interpellata sulla vicenda, RIM ha ammesso di non aver ancora esaminato il reclamo legale. Tuttavia, si dice tranquilla sul buon esisto della questione, sostenendo che le due aziende, seppur utilizzino lo stesso nome, operano in rami completamente differenti per farsi concorrenza.

Nell’attesa che si risolva la diatriba, da un sondaggio svolto qualche settimana fa, cui risultati sono arrivati solo recentemente, emerge come gli utenti BlackBerry rimangono fedeli senza essere attratti dalla concorrenza formata da iPhone 4S e Android per il 70% degli intervistati. I restanti hanno invece ammesso di star pensando di passare a una nuova piattaforma.

Notizie su: