QR code per la pagina originale

Google Doodle per celebrare Mary Blair

Un Google Doodle per celebrare il 100° anniversario della nascita di Mary Blair

,

Il particolare doodle che campeggia oggi sulla pagina principale di Google è dedicato a celebrare il 100esimo anniversario della nascita di Mary Blair. A molti il nome potrebbe non suggerire nulla, ma basta pensare a pellicole come “Alice nel Paese delle Meraviglie” o “Peter Pan” per capire quale fosse l’ambito di appartenenza di questa artista.

Nata il 21 ottobre 1911 a Pittsburg County (Oklahoma), Mary Blair si trasferì prima in Texas e poi in California nei primi anni di vita. In gioventù collaborò con lo studio di animazione Harman and Ising, prima di passare negli anni ’40 alla Walt Disney, dove lasciò la sua firma su alcuni classici come “Dumbo”, “Lilli e il Vagabondo” e “Fantasia”.

Nei decenni successivi acquistò notorietà realizzando concept art per alcune delle storiche produzioni d’animazione, come l’adattamento per il grande schermo della fiaba “Cenerentola” o i due film citati in apertura. Dagli anni ’60 in avanti intraprese la carriera di designer freelance e pubblicitaria, tornando occasionalmente a lavorare per Disney, soprattutto per la realizzazione dei parchi tematici sparsi in tutto il mondo.

Mary Blair morì il 26 luglio 1978 a causa di un’emorragia cerebrale, lasciando in eredità al mondo dell’animazione il suo stile inconfondibile, dove regnano tinte vivaci e suggestivi accostamenti cromatici.

Notizie su: ,