QR code per la pagina originale

iPad 2: password inutile se c’è la Smart Cover

Scoperta una falla di sicurezza su iOS 5 che consente di accedere a un iPad 2 anche se protetto da password. Basta avere a portata di mano una Smart Cover.

,

È stata scoperta su iOS 5 una seria falla di sicurezza che consente a chiunque di bypassare la password dell’iPad 2 semplicemente utilizzando una Smart Cover. Anche quando protetti da un codice, gli iPad 2 risultano pertanto facilmente accessibili e anche se la procedura utilizzata per aggirare l’accesso può essere disattivata, Apple dovrebbe porre rimedio alla situazione al più presto.

Un iPad 2 diventa vulnerabile quando è in stand-by. Ad un malintenzionato che vorrebbe accedere alle informazioni presenti sul tablet o al dispositivo stesso, basterebbero pochissimi semplici passi: premere il pulsante di accensione dell’iPad fin quando non appare lo slide “Spegni” ma non scorrere la barra per spegnere, effettivamente, il device; appoggiare sopra lo schermo una Smart Cover per un secondo, rimuoverla e fare click su “Annulla” nella parte inferiore dello schermo. Il gioco è fatto e in pochissimi secondi viene restituito un iPad 2 completamente utilizzabile come se non fosse stato mai protetto da un codice di sicurezza.

A questo punto, un malintenzionato avrebbe l’accesso alla sola applicazione del tablet lasciata aperta al momento dell’entrata dell’iPad 2 in stand-by (non è infatti possibile lanciare app o gestire le impostazioni, ma solo usufruire di quella aperta); per fare un esempio, potrebbe utilizzare la casella di posta elettronica e inviare email come se fosse il proprietario del device. È possibile disattivare la falla disabilitando la funzione “Blocco / sblocco case iPad” presente nel menu delle impostazioni dell’iPad 2, ma è qualcosa a cui Apple dovrebbe porre rimedio a priori, quantomeno informando il consumatore di quanto potrebbe avvenire.

La vulnerabilità fa il paio con una simile debolezza dimostrata anche da Siri su iPhone 4S e saranno presumibilmente questi due i primi ritocchi che il team Apple dovrà apportare ad iOS 5 in occasione del primo aggiornamento disponibile.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Apple • Notizie su: