QR code per la pagina originale

Microsoft: bilancio positivo grazie ad Office e Xbox

Fatturato trimestrale record per l'azienda, in particolare per la divisione Business e Entertainment.

,

Microsoft ha annunciato un fatturato record per il primo trimestre del 2012: 17,37 miliardi di profitti con un incremento del 7% rispetto allo scorso anno. Si tratta di un risultato molto positivo, superiore alle attese e ottenuto grazie alla divisione Business, di cui fa parte Office, e alla divisione Entertainment, in cui spicca ovviamente la Xbox 360.

Microsoft ha dichiarato un utile operativo di 7,20 miliardi di dollari e un utile netto di 5,74 miliardi, cifre ottenute grazie ad Office che ha portato un profitto di 5,62 miliardi di dollari alla divisione Business con un incremento delle licenze vendute pari al 7%. Buon risultato anche per la recente versione cloud Office 365 e per le vendite di Windows 7 che ha raggiunto il traguardo di 450 milioni di licenze a settembre 2011.

La divisione Server invece ha registrato un fatturato di 4,25 miliardi di dollari con un incremento del 10% rispetto allo scorso anno, mentre sul fronte dei servizi online l’azienda ha avuto perdite di circa 500 milioni, dovute principalmente a Bing. Nonostante ciò, il motore di ricerca rimane molto importante per Microsoft, per cui è esclusa qualsiasi ipotesi di cessione. Insieme a Yahoo, la quota di mercato negli USA è pari al 27%, ma è destinata ad aumentare grazie all’integrazione con Windows Phone e Xbox.

La console da gioco rappresenta il vero punto di forza dell’azienda con oltre 57 milioni di unità vendute finora, che hanno permesso alla divisione Entertainment di raggiungere un fatturato di 1,96 miliardi di dollari, in crescita del 9% rispetto allo scorso anno. Su Windows Phone invece, come sempre, non sono stati forniti dati ufficiali, ma la sua quota di mercato è ancora marginale rispetto ai rivali Apple e Google.

Nel prossimo bilancio trimestrale verrà incluso anche il fatturato di Skype, il software VoIP che Microsoft integrerà in Lync, Live Messenger e Xbox Live, oltre che in Windows Phone 7.5.

Notizie su: