QR code per la pagina originale

Smartphone: Samsung supera Apple e Nokia

Samsung ha spedito nel terzo trimestre 20 milioni di smartphone. Il sorpasso ai danni di Apple e Nokia, insomma, è cosa fatta.

,

Samsung ha spedito oltre 20 milioni di smartphone nel trimestre chiuso il 30 settembre, superando in tal modo sia Apple che Nokia, il più grande produttore di cellulari al mondo per volume. Samsung riesce a conquistare un primo posto in quel campo mobile negli ultimi tempi sempre più sotto l’attenzione di tutti.

Il produttore sudcoreano non ha ancora rivelato le vendite effettive dei propri prodotti ma diffonderà i risultati finanziari sul terzo trimestre del 2011 nel corso della prossima settimana. La crescita di Samsung però è sotto gli occhi di tutti: 20 milioni di unità spedite è un numero che fa ben intendere quale sia il successo dei propri smartphone immessi sul mercato, soprattutto quelli della linea Galaxy che stanno riuscendo a riscuotere un gran successo. Come dichiarato da Neil Mawston, analista di Strategy Analytics, «la crescita di Samsung è stata guidata dai suoi progetti hardware accattivanti, dalle funzioni avanzate offerte, dall’utilizzo di un ecosistema irresistibile quale Android e da una vasta rete di distribuzione globale».

Apple ha annunciato nai giorni scorsi i risultati ottenuti nell’ultimo trimestre fiscale e gli iPhone venduti sono stati 17,1 milioni. Nokia ha riferito nella giornata di ieri di aver piazzato sul mercato 18,6 milioni di terminali, pertanto le 20 milioni di unità spedite da Samsung (anche se c’è chi afferma che possano essere state anche di più) renderebbero l’azienda sudcoreana leader dell’ultimo trimestre fiscale.

Samsung sta sfruttando la grande popolarità di Android e sta anche intensificando la produzione di device basati sul sistema operativo proprietario, ovvero Bada. Nel prossimo futuro, inoltre, salirà sul treno dei Windows Phone tentando una ulteriore via alternativa. Apple produce solo un tipo di smartphone, ovvero l’iPhone mentre Nokia, anche se può contare su un portfolio di smartphone molto ampio, non è riuscita a imporre più sul mercato Symbian e pertanto si lancerà presto nell’avventura Windows Phone per risollevare le proprie sorti.

Fonte: Wall Street Journal • Immagine: Flickr • Notizie su: