QR code per la pagina originale

La fibra ottica in Italia ce la porterà Google

,

Abbiamo oramai capito che in Italia la strada per le NGN, le così dette reti di seconda generazione in fibra ottica, sarà decisamente in salita. Ma mentre in Italia si litiga ogni giorno su come realizzare queste reti, un nuovo spiraglio di luce arriva niente di meno che da Google. Già, il colosso di Mountain View ha ufficializzato un ambizioso piano per portare la sua rete in fibra ottica in Europa e offrire connessioni a banda larga negli Stati dove la connettività veloce scarseggia.

Non esistono al momento piani ufficiali, ma viste le dichiarazioni di Google, uno Stato Europeo dove la banda larga scarseggia sarebbe proprio l’Italia.

L’annuncio è stata fatto a New World 2.0 in Francia, direttamente da David Drummond, vice presidente di Google. La scelta di puntare laddove la banda larga non è poi così presente è presto spiegato: sviluppare Paesi tecnologicamente in ritardo significherebbe dare la possibilità di trasformare enormemente il mercato locale delle TLC con l’ovvia possibilità di fare più affari. Uno Stato dove invece le TLC sono più sviluppate può risultare infatti più saturo e meno adatto per l’inserimento di nuovi players.

Pensando all’Italia tuttavia, l’unico vero problema potrebbe rappresentarlo la politica che di questi tempi sta mettendo troppi ostacoli allo sviluppo delle TLC. Nulla è comunque definito e stiamo quindi ragionando solo per ipotesi. Tuttavia c’è chi già si sta attivando per spingere Google a costruire la sua rete qui in Italia perché l’iniziativa del colosso di Mountain View potrebbe davvero rappresentare l’ultima spiaggia per avere in Italia una rete Internet davvero moderna.