QR code per la pagina originale

Nokia Windows Phone: inizia il conto alla rovescia

E' iniziato il conto alla rovescia: domani è il giorno dei Nokia Windows Phone. L'Italia sarà probabilmente uno dei primi paesi coinvolti al lancio.

,

Il conto alla rovescia è partito: mancano ormai 24 ore al lancio dei Nokia Windows Phone. Nella giornata di domani, infatti, prenderà la parola Stephen Elop, colui il quale ha portato i Windows Phone sui device dell’azienda europea, per un annuncio del quale mancano soltanto i dettagli. Si sa che domani si apre un nuovo capitolo, si sa per sommi capi quale sarà il range di prodotti in presentazione, si sa che l’impatto dell’annuncio sulla critica sarà fondamentale. Quel che non si sa è se ci siano o meno colpi a sorpresa da sfoderare. Né se i prezzi potranno essere o meno un elemento di distinzione rispetto all’offerta Apple o all’offerta Android.

Con l’apertura del Nokia World 2011 a Londra, tutti gli occhi saranno puntati sui Nokia Windows Phone in preparazione. Il gruppo ha fatto trapelare il fatto che i dispositivi presentati saranno disponibili soltanto in alcuni mercati selezionati: ci sarà probabilmente l’Italia, ad esempio, ma con ogni probabilità saranno invece esclusi gli Stati Uniti. La scelta appare logica e focalizzata ad una strategia di medio periodo: i Nokia Windows Phone hanno anzitutto bisogno di un buon impatto, di una calda accoglienza sulla quale costruire i prossimi lanci e le prossime ambizioni. Un esordio USA potrebbe essere freddo, soprattutto se non ci saranno immediatamente dispositivi in grado di scatenare l’effetto “wow” che sparigli le carte. Un esordio italiano invece avrà sempre motivo d’essere perché il nostro paese è particolarmente recettivo in termini di mercato mobile e da sempre affezionato al marchio Nokia.

Secondo i primi dati trapelati, sembra che Nokia abbia finora concentrato i propri investimenti in area marketing sul vecchio continente, ignorando gli USA in termini di advertising. Se gli Stati Uniti sono una meta imprescindibile (Nokia deve ancora scoprire l’America, ma l’idea è quella di sbarcare presto in massa), al tempo stesso il maggior potenziale è in Europa ed è qui che i primi device vedranno pertanto la luce.

Per la giornata di domani ci si attende l’esordio dei primi Windows Phone 7.5 “Mango” (finora trapelati come Nokia “Ace”, Nokia “Sun” e Nokia “Sabre”), ma gran parte dell’offerta sarà in seguito spalmata lungo il corso del 2012. Per i top-gamma, insomma, sarà probabilmente necessario attendere ancora qualche mese, mentre il primo Nokia 800 sarà presumibilmente disponibile già entro metà novembre per salire in tempo sul carro dello shopping natalizio di fine anno.

 

Fonte: AdAge • Via: PaidContent • Notizie su: