QR code per la pagina originale

RIM, PlayBook OS 2.0 rinviato a febbraio

PlayBook OS 2.0 rinviato da RIM a causa di alcuni intoppi nell'implementazione delle nuove caratteristiche. Il titolo RIM perde in Borsa dopo l'annuncio.

,

RIM ha comunicato che il PlayBook OS 2.0, ovvero l’attesissimo aggiornamento per il sistema operativo mobile dedicato al tablet BlackBerry, non sarà presentato prima di febbraio 2012. Si tratta, come comunicato dall’azienda, di una scelta forzata dovuta ad alcuni problemi che il team ha riscontrato durante l’implementazione di alcune nuove feature. Sono tante le novità che arriveranno con il PlayBook OS 2.0, elencate di seguito.

Innanzitutto il PlayBook OS 2.0 dovrebbe portare la piena compatibilità con le app Android, pertanto gli utenti con in possesso un BlackBerry PlayBook potranno avere a disposizione anche il parco software del sistema operativo di Google. Dovrebbe prevedere il supporto nativo per la gestione della posta elettronica e delle informazioni personali, anche se sono nati alcuni intoppi in tal senso che rendono difficile il lavoro del gruppo, mentre non includerà invece l’applicazione BlackBerry Messenger, che sarà ulteriormente rinviata anche per permettere l’utilizzo di più di un codice PIN per account.

L’aggiornamento PlayBook OS 2.0 era atteso per questo mese e il suo rinvio ha destato non poche polemiche: l’utenza si dichiara scontenta delle scelte di RIM e anche in Borsa continua a perdere terreno: dopo l’annuncio effettuato nelle scorse ore, il titolo RIM ha perso il 5,93% e giunge ora a 20,95 dollari, appena sopra i minimi delle ultime 52 settimane – giunti a 19,29 dollari – e ben distante dal massimo dello stesso periodo, in cui era giunto a 70,54 dollari per azione.